“Pane cacao e arancia ” per il progetto AIFB “Il ricordo di un Natale”

Sulla tavola della prima colazione nella mia pensione preferita in Alto Adige, una mattina di molti anni fa, ho trovato questo bellissimo pane, un pane cacao e arancia, la mia curiosità mi dice di assaggiarlo, ne taglio una fetta e lo porto alla mia tavola.

L’atmosfera sicuramente è complice, fuori nevica e il paesaggio è imbiancato, nella sala i rami di pino addobbano le porte e il profumo di cannella invade l’aria.

Spalmo il burro sulla fetta chiudo gli occhi e… che dire…ne mangerei un’altra e poi un’altra ancora.

Questo è il ” pane cacao e arancia ” che è diventato il ricordo del Natale.

Una ricetta della mia tradizione famigliare, a grande richiesta lo preparo, anzi ne preparo più di uno, perché alla vigilia è diventata tradizione regalarne ai parenti che lo metteranno in tavola il giorno di Natale. Ogni anno lo preparo e mi riporta a momenti vissuti in un’atmosfera di festa, lo porto sulla tavola e rivivo la gioia del Natale in famiglia, una gioia che è condivisione dello stare insieme.

Perché i ricordi rimangono nel cuore insieme ai profumi e ai sapori.

Ecco cosi che nasce il pane cacao e arancia.

Farina bianca, farina di segale, cacao, arancia e la magia torna…chiudo gli occhi i ricordi riaffiorano… sarò sognatrice ma i profumi e i gusti mi fanno veramente sognare.

Ecco la ricetta del Pane caco e arancia.

INGREDIENTI

250 g farina tipo 1 grani antichi miracolo @molinograssi

250 g farina segale

40 g cacao amaro

7 g lievito db fresco

300 g acqua

8 g sale

40 g miele

1/2 cucchiaino di malto

2 arancia ( succo e scorza )

PROCEDIMENTO

  • Grattuggiamo la scorza dell’arancia e spremiamo il succo, teniamo da parte
  • Nella planetaria mettiamo le due farine e il lievito sbriciolato
  • Azioniamo il gancio e aggiungiamo l’acqua poca per volta.
  • Aggiungiamo il cacao e il malto
  • Il miele
  • Il sale
  • E il succo di 1 arancia ( l’altra servirà per guarnire)
  • Infine aggiungiamo la scorza grattuggiata
  • Lavoriamo finché l’impasto non si stacca dalle pareti, ci vorranno 7/8 minuti.
  • Copriamo e lasciamo riposare un quarto d’ora
  • Mettiamo i frigorifero il composto e lasciamolo 8/10 ore
  • Togliamo dal frigo il composto e lasciamolo un’ora a temperatura ambiente
  • Diamo all’impasto un giro di pieghe
  • Diamo la forma arrotondata al pane
  • Spolveriamolo di farina e pratichiamo quattro tagli come in foto o come desideriamo
  • Tagliamo 3/5 fette di arancia passiamole nello zucchero e adagiamole sul pane
  • Copriamo e lasciamo lievitare un’ora e mezza
  • Scaldiamo una pentola con coperchio a 250° per 20 minuti
  • Togliamo la pentola e adagiamo il pane, copriamo e cuociamo per 25 minuti a 250°
  • Abbassiamo a 220° togliamo il coperchio e proseguiamo la cottura per altri 15/20 minuti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...