FOCACCIA alle CILIEGIE

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

In un tempo assai lontano
tanto che pensare sembra strano
un mago fece un grande sortilegio…
E che inventò?
L’albero di ciliegio.
Ci passò sotto il resto dei suoi giorni
raccontando di fate e di unicorni
e le ciliegie a forza di ascoltare
crescevano più buone da mangiare.
Una sera il mago alzò lo sguardo
e dichiarò di essere un vegliardo
ma prima di lasciare questo mondo
fece un ultimo sforzo assai fecondo
” Crescete frutti belli, sempre in coppia,
ognuna non sia mai sola ma sia doppia!
Si sa che una ciliegia tira l’altra…
come una storia ingenua e una scaltra.
MELA CECCHI
OLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERA

Vicino a casa nostra quando ero piccola abitava una vecchia signora che aveva nel suo giardino un ciliegio, e quando i frutti maturavano, noi bambini passavamo i pomeriggi in quel giardino giocando e ammirando i frutti.
L’albero era molto grande, o almeno a noi pareva così, e quindi ci era vietato salire, così
aspettavamo che qualche adulto salisse e le raccogliesse per noi, quando infine ci accontentavano per noi era festa.
Allora ci si sedeva sotto all’albero gustando le ciliegie in silenzio.
Tornati a casa poi i nostri genitori si accorgevano delle nostre scorpacciate, c’era sempre qualche traccia rossastra sui nostri vestiti o sulla bocca.
Ora quell’albero non c’è più… I ricordi però tornano ogni volta che vedo sul banco del fruttivendolo le ciliegie.
INGREDIENTI
350 g farina W 260
3 g lievito di birra secco
180 g latte
70 g zucchero
35 g burro
2 tuorli
2 cucchiaini di miele
1 cucchiaino di sale
PER GUARNIRE
200 g ciliegie
Una noce di burro
20 g zucchero
PREPARAZIONE
Sciogliere il lievito nel latte con il miele, mescolare,quando compare una leggera schiuma è pronto.
Nella planetaria mettere la farina azionare il gancio e introdurre il lievito sciolto nel latte.
Amalgamare bene, aggiungere di seguito lo zucchero le uova e lavorarlo per dieci minuti.
Infine aggiungere il sale e il burro ammorbidito, continuare a lavorare l’ impasto finché non risulta
liscio e omogeneo.
Coprire e lasciare lievitare almeno 3 ore.
Nel frattempo snocciolare le ciliegie, riprendere l’impasto e stenderlo con le mani, adagiarlo in una
teglia di cm 25 imburrata, mettere le ciliegie sulla pasta schiacciandole un poco.
Coprire e lasciare lievitare un’altra ora.
Riprendere la teglia e spennellare l’impasto con il burro sciolto, cospargere con lo zucchero e
infornare a 170* per 25/30 minuti
OLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERA
Annunci

One thought on “FOCACCIA alle CILIEGIE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...