Focaccine alle erbe con pancetta

facaccine 2

Queste focaccine sono un alternativa al pane,si sono molto più sfiziose, ma perché non concederci il lusso…Inoltre possono essere servite anche come aperitivo se le fate più piccole. Il mix di erbe che vi propongo può essere variato a seconda dei vostri gusti, erba cipollina, timo, maggiorana, origano possono sostituire quelle che ho usato io, invece la pancetta non deve mancare perché rende le focaccine più complete di gusto.
E allora buon appetito e largo alla vostra fantasia…

 

INGREDIENTI

300 g di farina 00 w260

100 g di semola di grano duro

una patata piccola

5 g di lievito di birra secco

150 g di acqua

10 g di sale

olio

 

PER LA FARCITURA

un rametto di rosmarino

3 foglie di salvia

4 fettina di pancetta

pepe

 

PREPARAZIONE

Sciogliere il lievito nell’acqua, mettere le due farine in una ciotola aggiungendo la patata precedentemente lessata e schiacciata, mescolare e aggiungere il lievito sciolto. Amalgamare bene, aggiungere l’olio e per ultimo il sale.

Lavorare l’impasto fino a renderlo omogeneo, lasciarlo lievitare in un posto tiepido per un’ora. A parte frulliamo le erbette e un filo l’olio fino a farle diventare una crema.

Trascorso il tempo della lievitazione dividiamo la pasta in piccole palline da 50 g e stendiamole rotonde, mettiamole sulla placca con la carta da forno e spalmiamole con la crema alle erbe e un filo d’olio. Copriamole e facciamole lievitare per 45 min. Inforniamo a 190* per 8/10 min.

focaccine 4focaccine 1facaccine 3

 

 

 

Crostatine alle fragole con crema pasticciera al limone

Oggi prepariamo delle crostatine di pasta frolla con crema pasticcera e guarnite con fragole fresche, un dolcetto facile, invitane e gustoso, grazie anche a uno dei frutti più amati  della stagione, le fragole. Certo le fragole sono piccine ma le loro proprietà non sono affatto da sottovalutare, infatti oltre a quel bel colore rosso che le contraddistingue, contengono un altissima quantità di zucchero, acqua e vitamina C e udite udite sono anche un ottimo antiinfiammatorio naturale.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

INGREDIENTI

 

PASTA FROLLA

300 g di farina

150 g di burro

150 g di zucchero

1 uovo

un pizzico di sale

fragole

 

CREMA PASTICCERA

2 tuorli

40 g di zucchero

20 g di fecola

0,25 Lt di latte

vaniglia

limone

 

PREPARAZIONE

In un mixer unire la farina e il burro, azionare e ridurre in sfarinato grossolano, aggiungere lo zucchero, il sale e l’uovo quindi azionare ancora per un minuto, togliere l’impasto e senza lavorarlo troppo formare una palla che metteremo coperta in frigo a riposare per un’ora. Imburrare e infarinare 12 stampini per crostatine e foderarli con la pasta, bucherellare il fondo, coprire con carta forno e cuocerle in bianco (ovvero mettere sul fondo delle tortine fagioli o ceci secchi).

Preparare la crema pasticcera portando a bollore il latte con la vaniglia e la buccia di metà limone grattugiata finemente, a parte sbattere i tuorli con lo zucchero fino a che il composto diventa spumoso, aggiungere la fecola e a filo il latte mescolando bene per evitare i grumi. Rimettere il pentolino sul fuoco e riportare a bollore, appena bolle togliere dal fuoco  e far raffreddare.

Farcire le crostatine solo poco prima di servirle, stendendo la crema pasticcera sul fondo e decorandole con le fragole precedentemente tagliate a spicchi.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

 

 

Focaccia primavera

focaccia 2

Ho trovato questi pomodorini colorati al supermercato e quando gli ho visti mi è subito scoccata l’idea” sarebbero perfetti per una focaccia primavera” mi sono detta, ed ecco fatto subito comprati.

Per la riuscita di una buona focaccia, morbida e non secca, ci vogliono oltre ad una buona farina , anche alcuni accorgimenti. Innanzitutto è necessaria una buona lievitazione, poi, una volta stesa con le dita bisogna schiacciarla e formare delle fossette, dove si raccoglierà tutto il condimento.  A questo punto l’altro accorgimento è quello di preparare una salamoia con olio e acqua e versarlo sopra la focaccia lievitata, questo darà alla focaccia la giusta morbidezza ma nello stesso tempo formerà una crosticina spettacolare.

 

INGREDIENTI

300 g farina Manitoba

200 ml acqua

6 g lievito birra secco

1 cucchiaino zucchero

7 g sale fine

due cucchiai di olio

 

PER LA SALAMOIA

Acqua 40 g

Olio evo 40 g

Sale grosso

Sciogliamo il lievito nell’acqua con lo zucchero mescolando bene, quando si forma una leggera schiuma è pronto per essere aggiunto alla farina, aggiungiamo anche l’olio e lavoriamo l’impasto finché non è liscio.

A questo punto copriamolo e lasciamolo lievitare per un’ora. Trascorso il tempo stendiamo l’impasto in una teglia imbevuta d’olio, emulsioniamo l’olio e l’acqua per formare la salamoia e cospargiamola sopra la focaccia, saliamo e lasciamo lievitare ancora per mezz’ora.

Dopo la seconda lievitazione passiamo i polpastrelli sulla pasta e formiamo dei piccoli solchi, dove si raccoglierà l’olio, lasciamo riposare ancora dieci minuti e poi inforniamo a 190* per 15/20 minuti.

focaccia 3ficaccia 4focaccia 1