TORTA di ROSE SALATA con farina MULTICEREALI ( segale, orzo, riso e avena) allo speck zucchine e scamorza

File 08-03-16, 20 24 02.jpeg

La torta salata che vi propongo è un cavallo di battaglia che si presta bene per un buffet, una cena informale, un pic nic o, perchè no per una merenda sostanziosa.

E’ la versione salata della famosa torta alle rose, farcita in questo caso con ingredienti salati per trasformarla in un piatto quasi unico, ma potete sostituirli a vostro piacimento.

Il successo è garantito se la lievitazione avviene correttamente, quindi, vi suggerisco di usare una farina di buona qualità; io in questa ricetta ho usato una farina biologica manitoba mescolata con farina di segale ricca di lisina che dà ai tessuti muscolari più resistenza alla fatica, avena, ricca di fibre che riducono il tasso glicemico, orzo, ricco di beta-glucani che aiutano a ridurre colesterolo e glucosio, riso, ricco di carboidrati ad alta digeribilità, equilibrate fra di loro per un connubio di valori nutrizionali e sapori originali.

Potete farcire a vostro piacimento

 File 08-03-16, 20 24 35.jpeg

 

INGREDIENTI

300 g  di farina multicereali
110 g  acqua + 30 g latte
4 g lievito di birra secco
30 g burro
1 cucchiaino di zucchero
2 cucchiaini sale
1 uovo
PER LA FARCIA
1 zucchina
50 g di scamorza (io affumicata)
50 g di speck  tagliato a cubetti
1 uovo

PREPARAZIONE

Sciogliere il lievito nei due liquidi, aggiungere due cucchiai di farina, lo zucchero e mescolare, lasciare lievitare per mezz’ora. Nella planetaria versare la farina, il sale e azionare il gancio, aggiungere la miscela con il lievito e successivamente il burro sciolto raffreddato e per ultimo l’uovo. Lavorare l’impasto molto bene in modo da farlo risultare liscio. Trasferirlo in una ciotola leggermente infarinata e lasciarlo lievitare per un’ora. Nel frattempo tagliare le zucchine a julienne e farle saltare in una padella con un goccio d’olio per pochi minuti, tagliare lo speck e la scamorza a piccoli pezzetti. Stendere la pasta a rettangolo e adagiarvi le zucchine, lo speck e la scamorza arrotolarla dalla parte più lunga. Tagliarla in 6/7 pezzi, adagiare quindi i pezzi  in una teglia foderata con carta da forno, lasciare lievitare coprendo con un panno in luogo tiepido fino al raddoppio. Spennellare tutta la superficie con un’uovo leggermente sbattuto e infornate a 200° C per i primi cinque minuti, abbassare a 180°  e cuocere per 25-30 minuti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...